News

7 Settembre 2021

Road to Rome, la città di Viterbo saluta il gruppo di camminatori con la presentazione del murale dedicato al pellegrino e con l’inaugurazione dell’info point Francigena

Road to Rome, la presentazione ufficiale del murale del pellegrino e l’inaugurazione dell’info point della via Francigena in via Ascenzi. Due importanti appuntamenti quelli organizzati lo scorso 4 settembre dalla città di Viterbo per accogliere il gruppo di camminatori che da Canterbury, km 0, dopo avere percorso il tratto inglese, francese e svizzero, dal 1° agosto è arrivato in Italia, dove ha attraversato le regioni Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana. Dal 1° settembre il gruppo sta attraversando il Lazio per arrivare a Roma, in Vaticano, il 10 settembre. Ad accogliere il gruppo di pellegrini a Viterbo (precedente tappa Montefiascone) sono stati il sindaco Giovanni Maria Arena e l’assessore alla cultura e al turismo Marco De Carolis.

“La Via Francigena rappresenta uno degli itinerari culturali europei più attrattivi – ha sottolineato il sindaco Giovanni Maria Arena -. Da tempo, e negli ultimi anni ancora di più, Viterbo rappresenta una tappa importante, l’ultima prima di raggiungere Roma. Il numero crescente di camminatori provenienti da tutto il mondo sottolinea la nuova tendenza verso un turismo culturale e sostenibile. Uno scambio, un dialogo interculturale e interreligioso tra la comunità di chi cammina e le comunità che accolgono. Un percorso che genera ricadute economiche e turistiche importanti nei comuni “in rete”.

“Il Comune di Viterbo sta investendo molto sulla promozione del tratto di Via Francigena che attraversa il nostro territorio – ha sottolineato l’assessore De Carolis -. Ricordo anche il finanziamento regionale che il Comune ha ottenuto per interventi di valorizzazione e messa in sicurezza del tratto nord di competenza. Interventi riqualificativi che andranno a migliorare i servizi per i pellegrini, anche a livello informativo, attraverso frecce direzionali, in linea con le norme dell’associazione europea delle Vie Francigene, paline informative e frecce segnavia, cippi chilometrici, indicazioni di punti ristoro e molto altro.

Il murale che abbiamo presentato lo scorso 4 settembre rappresenta il nostro saluto ufficiale a tutti quei pellegrini che arrivano nella nostra città. È stato realizzato da Luca Oroni – GraffLab – e si trova sul percorso della Via Francigena, in località San Lazzaro, nel sottopasso che i pellegrini percorrono per entrare a Viterbo. Il punto informativo si trova in via Ascenzi, all’interno dei locali della ex farmacia comunale e sarà il luogo di riferimento per tutti i pellegrini. La struttura è gestita dal CAI, grandi esperti di percorsi e cammini che sapranno sicuramente consigliare, orientare e soddisfare le esigenze dei pellegrini che vi si rivolgeranno.

Road to Rome ha tra i suoi obiettivi quello di sostenere la candidatura della Via Francigena a Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO. Si tratta della camminata europea organizzata da AEVF, l’Associazione Europea delle vie Francigene, insieme alla propria rete di partner, all’interno dell’evento “Via Francigena. Road to Rome 2021. Start again!”, per celebrare i 20 anni dalla sua fondazione. Una marcia a staffetta da percorrere a piedi e in bicicletta, per unire l’Europa all’Italia. Il 15 giugno il gruppo di camminatori è partito da Canterbury, dopo una breve cerimonia accanto alla pietra simboleggiante il km 0 della Via Francigena. Dopo l’arrivo a Roma, la marcia proseguirà fino a Santa Maria di Leuca dove arriverà il 18 ottobre. Un’avventura che coinvolge tutti i 657 comuni europei attraversati. Un evento per valorizzare la Via Francigena mettendo in rete i territori che vi si affacciano, attraverso 3.200 km e 4 Nazioni – Regno Unito, Francia, Svizzera, Italia – tutti membri del Consiglio d’Europa.

Ieri il gruppo ha lasciato Viterbo per raggiungere Vetralla. Oggi sarà la volta di Capranica, per poi domani, 8 settembre arrivare a Campagnano. Il 9 arriverà a La Storta, per poi raggiungere il Vaticano, come da tabella di marcia, il prossimo 10 settembre.

L’evento è sostenuto da Enit – Agenzia Nazionale Italiana del Turismo, dai main partner internazionali Intesa Sanpaolo e Snam e da partner istituzionali, tra i quali Regione Lazio e Comune di Viterbo.
Aderiscono oggi ad AEVF 200 comuni, 70 associazioni, oltre 400 operatori privati.

“Via Francigena. Road to Rome 2021. Start again!” è raccontato e condiviso tutti i giorni sui canali web e social AEVF:

www.viefrancigene.org
www.facebook.com/ViaFrancigenaEU
www.instagram.com/viafrancigena_eu/
www.linkedin.com/company/via-francigena-eu
www.twitter.com/ViaFrancigenaEU

Per ulteriori informazioni sul Road to Rome:
http://www.viefrancigene.org/it/road-to-rome/

Ultimi articoli

News 22 Ottobre 2021

“Con il naso all’insù”, il sindaco Arena alla scuola secondaria di primo grado L. Fantappié per congratularsi con gli alunni vincitori del progetto

“Con il naso all’insù”, il sindaco Giovanni Maria Arena ha fatto visita questa mattina alla scuola secondaria di primo grado “Luigi Fantappiè” per congratularsi personalmente con i ragazzi della 2^A, vincitori del primo premio overall della 14^ edizione del Concorso nazionale “Policultura 2021”, organizzato dal Politecnico di Milano.

News 22 Ottobre 2021

Regolamento valorizzazione attività agroalimentari tradizionali locali e istituzione De.c.o., approvazione unanime in consiglio comunale

Regolamento per la valorizzazione delle attività agroalimentari tradizionali locali e istituzione Denominazione comunale di origine (De.

News 22 Ottobre 2021

Le congratulazioni del sindaco Giovanni Maria Arena e dell’assessore ai rapporti con l’università Antonella Sberna per l’elezione del rettore Unitus Ubertini alla presidenza del CRUL

“Congratulazioni al rettore dell’Università degli studi della Tuscia Stefano Ubertini per l’unanime elezione alla presidenza del Comitato regionale di coordinamento delle Università del Lazio.

News 22 Ottobre 2021

Taglio pino marittimo via E. Viventi, restringimento carreggiata tratto tangenziale G. Almirante

Taglio di un pino marittimo a dimora in via E. Viventi, provvedimenti al traffico e alla sosta sulla stessa via e sulla tangenziale G.

torna all'inizio del contenuto