News

17 Settembre 2021

Il 19 settembre, giornata nazionale SLA. Palazzo Papale si illumina di verde

Viterbo aderisce alla XIV Giornata nazionale sulla SLA promossa da AISLA – associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica – e illumina palazzo dei papi di verde nella notte tra domani 18 e domenica 19 settembre.
“Aderiamo con convinzione a questa iniziativa – ha sottolineato il sindaco Giovanni Maria Arena – illuminando di verde un importante monumento della nostra città. Abbiamo scelto palazzo papale. Un piccolo segnale di vicinanza verso la stessa AISLA e verso tutte quelle persone affette da una malattia neurodegenerativa che ancora oggi non conosce cura”.
“Il 19 settembre si celebra la Giornata nazionale sulla SLA – ha proseguito l’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna –. Un evento, patrocinato anche da Anci, che questa amministrazione condivide in tutte le sue finalità. La campagna di sensibilizzazione portata avanti dall’AISLA e realizzata in sinergia con le varie istituzioni, tutte unite, sono certa sia un potente veicolo per richiamare l’attenzione sui bisogni di cura e di assistenza dei malati SLA”.
“Il verde come i colori sociali dell’AISLA – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Laura Allegrini – e come simbolo di speranza per una malattia che merita grande attenzione. Centinaia di monumenti italiani illuminati, tra cui anche il palazzo papale di Viterbo, per accendere i riflettori su una malattia rara che colpisce tante persone e tante famiglie”.
La Giornata nazionale SLA nasce per ricordare il primo sit-in dei malati SLA in piazza Bocca della Verità a Roma, avvenuto il 18 settembre 2006. Da allora, ogni anno, tra la metà di settembre e la prima settimana di ottobre, AISLA promuove diverse iniziative in tutta Italia, per rinnovare il suo importante messaggio.
Oltre 6 mila persone in Italia convivono con la SLA, una malattia neurodegenerativa grave che modifica profondamente l’esistenza: la persona vede il mutare delle proprie abilità nel proprio corpo che, nel tempo, non può più muoversi, non può più nutrirsi, non può più parlare, fino a sperimentare la drammatica sensazione di esservi imprigionato. “Qui nessuno è lasciato solo – spiega Paola Rizzitano, referente AISLA Lazio -. Cresce la famiglia di AISLA nella regione Lazio perché, purtroppo, crescono le diagnosi di questa malattia terribile, ma, quotidianamente, aumentano anche gli amici: altre mani tese, altri occhi che ci osservano con ammirazione e si mettono al servizio. A Ceccano, Frosinone, Viterbo, Pomezia, Latina, Aprilia, Civitavecchia, Roma si stanno stringendo intorno a noi comunità e famiglie con le quali scambiare sostegno reciproco e solidarietà. Non smetteremo mai di combattere per i nostri bisogni e diritti, di dare voce ai nostri combattenti, e di ringraziare i clinici e i ricercatori. AISLA rappresenta l’opportunità grandiosa di fare tanto per tanti, con la lucida consapevolezza che è quanto serve per dare un senso e per provare sollievo. Con l’alto patronato del presidente della Repubblica, la Giornata nazionale SLA nasce con spirito unitario a conferma di quanto il terzo settore sia uno dei tre pilastri fondanti, insieme a quello dello Stato e del settore privato, della nostra società”.

Per ulteriori informazioni: www.aisla.it .

 

 

 

Ultimi articoli

News 22 Ottobre 2021

“Con il naso all’insù”, il sindaco Arena alla scuola secondaria di primo grado L. Fantappié per congratularsi con gli alunni vincitori del progetto

“Con il naso all’insù”, il sindaco Giovanni Maria Arena ha fatto visita questa mattina alla scuola secondaria di primo grado “Luigi Fantappiè” per congratularsi personalmente con i ragazzi della 2^A, vincitori del primo premio overall della 14^ edizione del Concorso nazionale “Policultura 2021”, organizzato dal Politecnico di Milano.

News 22 Ottobre 2021

Regolamento valorizzazione attività agroalimentari tradizionali locali e istituzione De.c.o., approvazione unanime in consiglio comunale

Regolamento per la valorizzazione delle attività agroalimentari tradizionali locali e istituzione Denominazione comunale di origine (De.

News 22 Ottobre 2021

Le congratulazioni del sindaco Giovanni Maria Arena e dell’assessore ai rapporti con l’università Antonella Sberna per l’elezione del rettore Unitus Ubertini alla presidenza del CRUL

“Congratulazioni al rettore dell’Università degli studi della Tuscia Stefano Ubertini per l’unanime elezione alla presidenza del Comitato regionale di coordinamento delle Università del Lazio.

News 22 Ottobre 2021

Taglio pino marittimo via E. Viventi, restringimento carreggiata tratto tangenziale G. Almirante

Taglio di un pino marittimo a dimora in via E. Viventi, provvedimenti al traffico e alla sosta sulla stessa via e sulla tangenziale G.

torna all'inizio del contenuto