Eventi

31 Maggio 2022

Conferenza stampa per la presentazione del 27° Raduno nazionale dell’Associazione nazionale dei Vigili del Fuoco

Nella giornata di ieri lunedì 30 maggio, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione per il 27° Raduno nazionale dell’Associazione del Vigili de Fuoco del Corpo Nazionale.

“Il 27° Raduno nazionale” ci spiega il Commissario Straordinario Antonella Scolamiero “è dedicato a un tema molto importante: la sicurezza e la memoria storica. Un tema complesso e delicato che avrà modo di essere trattato e approfondito in più momenti durante questa intensa tre giorni. Si pensi ad esempio agli appuntamenti in programma all’Università degli Studi della Tuscia: incontri che toccheranno importanti argomenti come la prevenzione degli incendi nei luoghi di lavoro, la cultura della sicurezza e la memoria storica del Corpo nazionale. Anche le iniziative del primo giorno sono importanti per far conoscere l’attività dei Vigili del fuoco: quella di oggi e quella degli anni passati. Tematiche non scontate nell’ambito di un raduno, che invece a Viterbo saranno al centro dell’attenzione. Perché i Vigili del fuoco, voglio ribadirlo, non entrano in campo solo se si verificano incendi o scattano emergenze. C’è altro lavoro che spesso non si conosce. Ho lavorato tanti anni presso il Dipartimento dei Vigili del fuoco. Ricordo l’ingegner Giomi quando era a capo dell’Ufficio Studi. Già questo nome, Ufficio Studi, diceva molto sull’attività dei Vigili del fuoco. È proprio la loro preziosa, impegnativa e fondamentale attività di studio in ambito di sicurezza e prevenzione, che, laddove possibile e prevedibile, consente di evitare situazioni di pericolo. Complimenti davvero all’Associazione nazionale dei Vigili del Fuoco che ha scelto Viterbo come sede di questo 27° Raduno. Grazie per aver scelto tematiche diverse rispetto a quelle che la gente è abituata ad associare ai “pompieri”. Un ringraziamento che estendo anche al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, in particolare al Comando provinciale di Viterbo. Sono certa che la città risponderà molto bene a questo evento. Viterbo deve essere apprezzata anche per questo genere di manifestazioni, per queste giornate dedicate all’attività, all’impegno e al lavoro, di oggi e di ieri, dei nostri Vigili del Fuoco.”

Di seguito il discorso di benvenuto del Presidente Nazionale ANVVF Cav. Antonio Grimaldi.

“Il mio benvenuto a tutti voi. Rivolgo un doveroso ringraziamento al Commissario straordinario Prefetto Antonella Scolamiero per averci dato la possibilità di tenere questa conferenza stampa in questa stupenda Sala consiliare.
Perché si è scelto di tenere il XXVII Raduno Nazionale qui a Viterbo basta ricordare che l’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale è stata costituita con atto notarile il 2 febbraio 1994 proprio qui a  Viterbo.
E’ riconosciuta dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco con Decreto Legislativo n. 139/2006, ed è iscritta all’Anagrafe Nazionale delle Onlus in attesa di costituirsi in Rete associativa ODV quale Ente del Terzo Settore. Conta 103 Sezioni Provinciali ad essa aderenti distribuite in ogni provincia con oltre 10.000 associati tra Vigili del fuoco in quiescenza, in servizio e simpatizzanti della società civile.
L’Associazione costituisce il legame ideale tra tutti i Vigili del fuoco d’Italia in servizio ed in quiescenza oltre a contribuire con la sua azione al rafforzamento dei legami con la popolazione fondati sulla solidarietà sociale e sul volontariato. Dal 2019 l’Associazione è stata nominata Goodwill Ambassador dell’Unicef Italia.
L’Associazione è impegnata in diverse attività di interesse generale, senza scopo di lucro, ed in particolare:

  1. Divulgare la cultura della prevenzione e sicurezza dai rischi connessi alle attività negli ambienti di vita, organizzando anche percorsi dimostrativi dell’addestramento ginnico/professionale dei vigili del fuoco conosciuta con il nome “ Pompieropoli”;
  2. Preservare e tramandare alle future generazioni di pompieri la nostra storia, le nostre tradizioni e il nostro spirito di sacrificio;
  3. Promuovere iniziative di solidarietà rivolte verso persone in condizioni disagiate e spesso ultime e dimenticate;
  4. Collaborare con il Corpo Nazionale VV.Fuoco nelle attività logistiche in occasione di calamità e micro-calamità

Fatto questa doverosa premessa l’Associazione con la collaborazione del Corpo Nazionale, dopo un periodo abbastanza lungo caratterizzato da una crisi epidemiologica che ha messo a dura prova tutti noi, tiene il XXVII Raduno Nazionale dal 2 al 4 giugno prossimo nella città di Viterbo che con la sua storia, la sua arte e la straordinaria accoglienza dei suoi cittadini ci rende orgogliosi di vivere giornate “Insieme per la sicurezza e la memoria storica”.
Prima di passa la parola al nostro cerimoniere nazionale ing. Giuseppe Loberto che illustrerà in modo dettagliato l’organizzazione del raduno, desidero ringraziare fin d’ora le Istituzioni, le Associazioni, la Cittadinanza e tutti coloro che confluiranno in questa meravigliosa Città per testimoniare la vicinanza ai Vigili del Fuoco di ieri e di oggi. Il mio benvenuto al 27° Raduno Nazionale.”

PROGRAMMA

Giovedì 2 giugno

  • ore 11,30 Ex chiesa degli Almadiani – Inaugurazione della mostra “I vigili del fuoco e la memoria storica” fotografie – attrezzature – cimeli
  • A seguire Piazza Martiri d’Ungheria – Inaugurazione della “Cittadella della sicurezza”
  • A seguire Piazza Plebiscito (in caso di pioggia presso l’Ex Mattatoio) – Pompieropoli e stand di Casa Sicura di Pistoia
    Zona Viale Marconi/P.za Martiri d’Ungheria – Panino del Pompiere postazioni streetfood
  • ore 15,00 Piazza G. Verdi – Inaugurazione dell’esposizione di automezzi storici e nuovi del Corpo Nazionale
  • ore 19,00 P.za Unità d’Italia, spazio giovani – Band in concerto e Spettacoli
  • ore 20,00 struttura adiacente al campo sportivo di Pianoscarano – Cena di Benvenuto

Venerdì 3 giugno

  • ore 09.30 rotonda di fronte al Comando Provinciale – Inaugurazione rotatoria dei Vigili del Fuoco
  • ore 10,30 Auditorium dell’Università degli Studi della Tuscia Seminario: “La prevenzione degli incendi nei luoghi di lavoro: i decreti attuativi dell’art. 46 comma 3 del D.Lgs. 81/08″
  • ore 15,00 Auditorium dell’Università degli Studi della Tuscia – Convegno: “La memoria storica del Corpo Nazionale”
  • ore 16,00 Convegno: “Insieme per la cultura della sicurezza”
    Campo sportivo della Parrocchia di S.Maria della Grotticella – Finale di calciotto “interforze”
  • ore 17,00 Visite guidate alla città di Viterbo
  • ore 18,00 P.za Unità d’Italia, spazio giovani – Band in concerto, Spettacoli e Premiazione dell’Evento sportivo
  • ore 21,30 Piazza S. Lorenzo Concerto della Banda Musicale del Corpo Nazionale

Sabato 4 giugno

  • ore 8,30 parcheggio Valle Porta Faul – Ritrovo dei radunisti
  • ore 9,00 Duomo di San Lorenzo – Santa Messa celebrata sa S.E. il Vescovo
  • ore 10,00 Piazza San Lorenzo – Inquadramento per la sfilata
  • ore 10,15 Sfilata del corteo per le vie della città
    Itinerario: P.za San Lorenzo – Via S. Lorenzo – P.za Plebiscito – Via Roma – Corso Italia – Piazza Verdi – Via Marconi – P.za Martiri d’Ungheria.
  • ore 11,00 Piazza Martiri d’Ungheria – Cerimonia ufficiale di chiusura del Raduno
  • ore 19,00 Piazza Martiri d’Ungheria – Ammaina bandiera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimi articoli

News 6 Luglio 2022

Vittorio Sgarbi a Palazzo dei Priori e visita agli spazi museali, la sindaca Frontini: “Siamo già al lavoro per mostra Michelangelo e festival della Tuscia”

“Questa mattina con l’assessore alla bellezza e ai monumenti Vittorio Sgarbi abbiamo visionato gli spazi museali.

News 6 Luglio 2022

Segnalazione disservizi di competenza comunale, la sindaca Frontini: “Attiva da oggi la mail dedicata”

Attiva da questa mattina la mail servizialcittadino@comune.viterbo.it con cui i cittadini potranno ufficialmente inviare segnalazioni al Comune di Viterbo.

Eventi 6 Luglio 2022

Ferento 2022, al via la 57ª edizione

Al via la 57esima stagione teatrale di Ferento 2022.

News 4 Luglio 2022

Evento Caffeina verso HuffPost, la nota del Comune

In merito alle polemiche relative alla manifestazione pubblicizzata come “Caffeina verso HuffPost Festival” recentemente apparse a mezzo stampa, l’amministrazione comunale informa che si è proceduto a richiedere chiarimenti all’Associazione “La Compagnia del Teatro”, assegnataria del contributo per il progetto Huffestival 2022.

torna all'inizio del contenuto