News

30 Aprile 2020

Assessore centro storico Allegrini, ripartenza

È arrivato il momento di ripartire. È il momento più difficile, quello che richiede la maggiore cautela. Perché, tutto sommato, è facile non contagiarsi senza frequentarsi, diventa molto più difficile evitare il contagio lavorando e riducendo la distanza sociale. Nel centro storico andranno individuate delle formule di ripartenza per le attività commerciali e di ospitalità. Va detto che le caratteristiche di ciascuna attività sono molto specifiche ed è giusto quindi che, nel rispetto delle prescrizioni sanitarie, ognuno individui la formula di ripartenza o di riconversione dell’attività. Non sono paragonabili attività con molti dipendenti, rispetto a quelle a conduzione familiare. I ristoranti e i bar hanno locali e servizi con caratteristiche diverse. Lo stesso i b&b. Non si può imporre una formula. Il comune deve garantire a tutti, senza aggravio, di poter aprire e ampliare gli spazi all’esterno, mettendo a disposizione piazze e strade. Così da non perdere posti e coperti, rispettando il distanziamento. Il traffico e le chiusure andranno ovviamente rimodulate su queste nuove esigenze. Anche la gratuità dei parcheggi può rientrare in questo piano. Non ce ne vorranno i residenti del centro che pazienteranno e aiuteranno il settore in crisi. Ci vorrà anche, a mio parere, la più grande elasticità su turni e orari. Abbiamo già chiesto alla soprintendenza deroghe fino a cessata emergenza per le istallazioni.
Tutto dovrà essere veloce e sburocratizzato.
Credo che per i locali di somministrazione a sedere si possa trovare a livello nazionale una formula, come l’autocertificazione o lo stato di famiglia, che consenta di evitare il distanziamento per i conviventi. Sarebbe inutilmente dissuasivo.
Il comune sta lavorando al bilancio e all’individuazione degli sgravi (Tosap, Tari, insegne). Ma la misura più forte deve arrivare dal governo: fondamentali saranno la cassa integrazione e gli indennizzi a fondo perduto per le inevitabili e devastanti perdite.
Per l’abbigliamento, per esempio, come non pensare all’invenduto per il salto di una o due stagioni?
Ma la valorizzazione del centro storico è legata anche alla sorte degli immobili e a quella delle proprietà. Perché il proprietario dell’immobile al quale non viene pagato l’affitto, dovrà pagare lo stesso l’Imu. Che è alta per i valori catastali ormai superiori a quelli di mercato e onerosa quando scarseggia liquidità. Mi risulta che diversi proprietari abbiano ritrattato e ridotto i canoni, ma in caso di morosità delle attività commerciali, lo stato dovrebbe prevedere un accollo di mesi o qualche anno. Fondamentale per il centro sarà la ripartenza delle attività culturali e turistiche da vivere con modalità assolutamente diverse. Useremo e chiederemo prudenza. Dovremo essere inflessibili con chi non rispetta le regole.  Ma siamo fiduciosi: torneremo, seppur lentamente, alla vita e alla nostra quotidianità.

Ultimi articoli

Eventi 16 Ottobre 2021

Omaggio a Schubert del quartetto Philhamonische Camerata Berlin al Festival “I Bemolli sono blu-Viterbo in Musica”

Appuntamento domenica 17 ottobre (ore 18) alla chiesa di San Silvestro Domenica 17 ottobre, alle ore 18, alla chiesa di San Silvestro in piazza del Gesù, nell’ambito della quinta edizione del Festival “I Bemolli sono blu-Viterbo in Musica” (29 settembre-19 novembre 2021), ideato dal direttore artistico M° Sandro De Palma, torna a Viterbo in una nuova formazione cameristica il Philhamonische Camerata Berlin composto da Luiz Felipe Coelho (violino), Wolfgang Talirz (viola), Romano Tommasini (violino) e Tatiana Vassiljeva (violoncello).

News 15 Ottobre 2021

Il sindaco Arena conferisce attestato di merito a Ludovica Delfino e a Gustavo Sandrucci per i recenti successi sportivi

Attestato di merito sportivo per Ludovica Delfino e Gustavo Sandrucci.

Eventi 15 Ottobre 2021

Notte di Mezzo – Halloween Il Passaggio dal 16 ottobre al 30 novembre 2021

Al via la quarta edizione della Notte di Mezzo – Halloween Il Passaggio, organizzata dall’associazione Argot, in programma dal 16 ottobre al 30 novembre 2021.

News 15 Ottobre 2021

Stadio Rocchi, partita di calcio Monterosi Fc – Paganese. Attenzione alla viabilità

In occasione della partita di calcio Monterosi FC – Paganese, in programma domenica 17 ottobre allo stadio comunale Enrico Rocchi, valevole per il campionato di serie C, come da ordinanza n.

torna all'inizio del contenuto